Ancor prima di procedere con il rito funebre e la successiva sepoltura, è necessario che si avvisi la città e i conoscenti del defunto dell'avvenuto decesso, in modo tale che gli interessati, ancora inconsapevoli dell'accaduto, possano assistere al funerale e dare conforto alla famiglia; i manifesti funebri servono proprio a tale scopo.

Il manifesto funebre è infatti un foglio affisso al muro o in apposite tavole, posizionate nel paese di residenza del defunto, che annuncia il decesso di un individuo, indicandone anche la data e il luogo del funerale e della sepoltura.

Sul manifesto funebre è spesso iscritta una frase, che ha lo scopo di onorare e ricordare il defunto stesso. Le frasi da inserire nel manifesto funebre possono essere scritte personalmente dai cari del defunto; molto spesso però, vista soprattutto la difficoltà del momento luttuoso, vengono preferiti epigrafi tipo trovate on line, oppure si richiedono epitaffi direttamente all'agenzia di pompe funebri, che si occupa anche della stampa e dell'affissione del manifesto stesso.

Spesso vengono affissi anche manifesti funebri che intendono esprimere cordoglio per il decesso del defunto; tali manifesti vengono richiesti infatti da amici o parenti del deceduto in segno di ringraziamento e ricordo. Normalmente i manifesti funebri sono in formato A2 (420x594mm, 4 volte la superficie di un foglio A4, 210x297mm) e, in rari casi, in formato A3 (297x420); per stamparli è necessaria una stampante laser a colori che sia in grado di stampare tale formato.