Search HP

 

Molte aziende funebri offrono ai propri clienti una vasta scelta di cofani funebri in modo da poter soddisfare le particolari richieste in queste circostanze così delicate. La produzione dei cofani funebri viene effettuata nella maggior parte dei casi attraverso lavorazione artigianale, così che si possano realizzare prodotti pregiati e a volte corredati da decorazioni particolari e da intarsi personalizzati.

 

Materiale cofani funebri

 

Il materiale più indicato per realizzare i cofani funebri è il legno; la scelta della qualità e della tipologia di legno può far lievitare il prezzo dei cofani funebri, in quanto l'essenza scelta definirà diverse caratteristiche di colore e robustezza. Molte ditte utilizzano principalmente legni massicci per realizzare i cofani funebri: abete, faggio, pino o larice determinano una tonalità più chiara rispetto al legno di ebano, noce o rovere.

 

É possibile corredare i cofani funebri di decorazioni particolari, come bassorilievi oppure incisioni di carattere sacro, oppure arricchire il legno applicando croci e targhe in metalli preziosi. Inoltre nei cofani funebri è possibile posizionare dei particolari veli trasparenti atti a coprire la salma durante le esposizioni.

Altri Articoli

Servizi funebri: quali sono?

Quando muore una persone cara si sente un gran vuoto nel cuore ed è veramente importante avere una spalla su cui piangere, ma anche qualcuno su cui contare che ci aiuti ad organizzare il rito funebre.

Spese Funerarie: tutti i costi per l'organizzazione

L'organizzazione di un funerale è un'operazione molto dura e dolorosa per chi ha da poco perso una persona cara. Spesso è opportuno affidarsi completamente nelle mani di un'agenzia funebre, che si occuperà dell'organizzazione del triste evento. Di seguito sono riportati i costi reali relativi alle spese funerarie da sostenere nell'organizzazione di un rito funebre, proposti da Cattolica San Lorenzo di Roma.

Tipologie cremazione: quali e quante sono?

La cremazione è una pratica funebre nella quale tramite l’utilizzo di un apposito forno crematorio, il corpo del defunto è ridotto in gas e frammenti ossei. Le ceneri sono poi deposte all’interno di un’urna cineraria e consegnate ai parenti del defunto. Esistono diverse tipologie di cremazione, che sono illustrate di seguito.

Funerali di Stato: scoprite quando avvengono

Quando si verifica la morte di un personaggio importante, che ha avuto un ruolo fondamentale soprattutto a livello istituzionale, vengono organizzati i funerali di Stato. I funerali di Stato sono di natura pubblica e prevedono l'estremo salute delle salme di grandi figure nazionali o internazionali.

Autorizzazione cremazione: come si ottiene?

La cremazione è una pratica funeraria mediante la quale il corpo del defunto è ridotto in gas e piccoli resti di ossa che in seguito sono trasformati in cenere. La polvere derivante da questa operazione generalmente è consegnata ai familiari del defunto all’interno di un’urna, che può essere conservata in casa oppure deposta in un cimitero.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group