Search HP

Il medico necroscopo, è un medico incaricato dalla ASL per certificare il decesso di una persona. Il medico necroscopo deve essere convocato dai congiunti dopo 15 ore dal decesso e non oltre 30 ore. Si fa eccezione in caso di decessi per decapitazione, maciullamento, morte dovuta a malattia infettivo-diffusiva.

Normativa

Secondo gli ordinamenti suddetti, le funzioni del medico necroscopo vengono esercitate da un medico nominato dalla competente unità sanitaria. Nel caso degli ospedali, tale funzione viene esercitata dal direttore sanitario, oppure da un medico delegato.

Funzioni

Come abbiamo visto, la funzione principale del medico necroscopo è quella di certificare il decesso di una persona. Egli, pertanto, andrà a verificare la comparsa degli eventi cadaverici in modo da confermare la diagnosi di morte. Qualora il decesso avvenga in casa in assenza totale di assistenza medica, il medico necroscopo dovrà anche compilare la scheda ISTAT, denunciando la presunta causa di morte del soggetto. Il medico necroscopo dipende totalmente nella loro attività dal coordinatore sanitario dell'Unita sanitaria locale: pertanto dovrà riferire ad esso in merito al servizio espletato, consegnando anche il referto. Il coordinatore sanitario inoltrerà poi il referto del medico necroscopo alle autorità di competenza, operando anche, in caso di dubbi sulle reali cause di morte, a disporre l'eventuale riscontro diagnostico.

Altri Articoli

Cimitero monumentale Verano: storia e curiosità

monumento funebre all'interno del Cimitero Verano

Tutta l’area che si trova intorno al Verano è stata da circa venti secoli utilizzata come luogo di sepoltura dei defunti. Conosciuto anche con il nome di Cimitero Monumentale, rappresenta anche un enorme patrimonio artistico-culturale molto caro ai romani e ai numerosi turisti che ogni anno dedicano una visita a questo luogo fatto di ricordi, arte e testimonianze storiche.

Cimitero Verano: scoprite i tour tra le tombe famose

L'immagine della tomba del famose attore  Vittorio Gassman posta al cimitero del Verano

Il Cimitero Monumentale del Verano racchiude in sè storia, arte, ricordi e curiosità molto spesso dimenticati. Si tratta di un vero e proprio museo oltre che luogo di riposo eterno, per questo la città di Roma ha deciso, in collaborazione con l’azienda Ama, di permettere a turisti e residenti di ammirare e conoscere appieno questo luogo unico al mondo. Il progetto si chiama “Passeggiate tra i ricordi” e si sviluppa in ben 11 itinerari uno diverso dall’altro, che accompagnano i visitatori in un viaggio tra monumenti e racconti sui grandi personaggi storici che sono sepolti nel cimitero.

Pompe funebri: ruoli e servizi offerti

La scomparsa di un parente o di un amico, provoca tanto dispiacere tra coloro che rimangono in vita; è dunque necessario qualcuno che sia in grado di consigliare e assistere amici e familiari nella preparazione del funerale.

Affido ceneri dopo la cremazione: come funziona?

Affido delle ceneri

Ogni persona può decidere se dopo la propria morte vuole essere cremato e a chi affidare le proprie ceneri. Una volta cremato le ceneri vengono raccolte in un’urna fatta di materiale resistente che viene chiusa e sigillata. Su di essa vengono registrati i dati del defunto: il nome, il cognome, l'anno di nascita e la data in cui è venuto a mancare.

La cremazione: scopri in cosa consiste

scegliere la cremazione come rituale funerario

Come è ben noto, la cremazione è una pratica per cui si riduce il corpo del defunto in gas e frammenti ossei, attraverso la sua combustione per mezzo del fuoco. Successivamente, questi resti vengono polverizzati in quanto estremamente friabili, per cui è erroneo credere che quello che otteniamo dalla combustione sia direttamente cenere vera e propria.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group