Search HP

Quando si verifica la morte di un animale non sempre è dargli l'estremo saluto e trovare il luogo adatto per seppellirlo. Ultimamente però, sono nati cimiteri appositamente per gli animali, dove sarà possibile dare una giusta sepoltura anche ai vostri gatti o cani.

Per coloro che non intendono affidarsi alla cremazione, esistono dunque i cimiteri per animali. Qualora il vostro animale dovesse morire di morte naturale, per eutanasia, nei casi in cui soffra troppo per una malattia che ha contratto, dal veterinario, sarà lui stesso a rilasciare il certificato di morte , occupandosi direttamente della consegna del corpo agli addetti indicando a chi rivolgervi per seppellirlo in un cimitero per animali.

Se il cane o il gatto erano tatuati o avevano il microchip, è necessario anche comunicarne il decesso alla ASL nella quale era registrato. Esistono inoltre proposte di legge legate ai cimiteri per animali d'affezione, che disciplinano le modalità e le autorizzazioni necessarie.

Le spoglie di animali d'affezione (carnivori domestici, uccelli da gabbia e da voliera, pesci e altri piccoli animali), possono infatti essere custodite all'interno di cimiteri per animali, solo nei casi in cui vi sia la presenza di un certificato apposito, erogato dal veterinario, che attesti la non presenza di malattie trasmissibili all'uomo o che non prevedano denunce, previste dal vigente regolamento di Polizia Veterinaria.

I cimiteri per animali devono altresì essere situati in zone agricole, con dimensioni delle fosse adeguate alle salme da interrare. Nel cimitero per animali è infine consentito solo il seppellimento di specie animali.

Altri Articoli

Tasse estumulazione salma: fuori comune

L'estumulazione è l'estrazione del feretro dalla nicchia dove lo stesso era stato in precedenza tumulato; è insomma l'opposto della tumulazione. Con l'estumulazione vengono dunque dunque riaperti i loculi e le cappelle contenenti le ossa del defunto, per posizionarle in apposite cassette ossarie.

Costi esumazione ordinaria: quali sono?

L'esumazione è il procedimento opposto all'inumazione; si verifica infatti dopo di essa. L'esumazione, che viene effettuata mediante rimozione della salma dal luogo di sepoltura nel quale si era verificata l'inumazione, può inoltre essere di due tipi: ordinaria e straordinaria. Per effettuare qualunque tipo di esumazione è indispensabile contattare l'Ispettorato Cimiteriale di competenza e prendere appuntamento.

Trasporti funebri internazionali: scopri tutto su questo servizio

immagine di un'auto adibita al trasporto funebre

La perdita di un proprio caro è un evento molto difficile da superare e spesso ci si sente molto tristi e incapaci di reagire e attivarsi nell’organizzazione del rito funebre e di tutte le pratiche burocratiche.

Constatare il decesso: scoprite a chi spetta

La morte di un corpo ha inizio quando le funzioni cardiocircolatorie, respiratorie e nervose cessano la loro attività. Seconda la legge 578/93 del 29 dicembre 1993 è considerato privo di vita un corpo nel quale le funzioni dell’encefalo sono cessate.

Cimitero Cani: tutto quello che c'è da sapere

Gli animali hanno un ruolo sempre più importante nella vita di tutti noi, sono ottimi e fedeli amici e spesso fanno compagnia alle persone sole. Tutti i bambini sognano di poter ospitare un animale nella propria casa, magari un simpatico cagnolino da portare a passeggio nel parco e con il quale giocare.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group