Search HP

Nei casi di morte di una persona cara, una pratica oggigiorno molto usata e alternativa ai metodi canonici di tumulazione e inumazione, è quella della cremazione. Questa pratica funebre prevede la riduzione del corpo del defunto in gas e frammenti ossei, mediante combustione; le ceneri poi andranno custodite all'interno di un'urna cineraria apposita e successivamente sepolte o sparse da qualche parte secondo le scelte pregresse del defunto stesso o dei familiari rimasti in vita.

Per essere cremati occorre manifestare tale volontà. Questo lo si può fare rilasciando precise disposizioni testamentari oppure iscrivendosi a delle associazioni che sostengono la cremazione.

Qualora si tratti di una morte improvvisa in cui il defunto non abbia avuto modo di affermare questa volontà o solamente in assenza di tele dichiarazione, il coniuge o i suoi familiari possono decidere se affidarsi a tale pratica.

Si può inoltre scegliere tra questi servizi funebri:

  • Tumulazione delle ceneri: questa pratica consiste nel posizionare le ceneri in un loculo cinerario. Qualora non sia già stato concesso, il loculo può essere assegnato indipendentemente dal municipio di residenza del defunto.
  • Inumazione delle ceneri: questa attività consiste nel seppellire l’urna cineraria. Questo servizio è possibile esclusivamente nei cimiteri Laurentino, Flaminio e Prima Porta.
  • Affidamento delle ceneri: l’urna rigorosamente sigillata può essere affidata al coniuge o al parente più prossimo. L’urna può spostarsi soltanto previa comunicazione anticipata al comune di residenza.
  • Dispersione delle ceneri: questo servizio ultimamente sta prendendo sempre più piede. Le ceneri possono essere disperse in natura come ad esempio in mare, in un’area messa a disposizione dal comune oppure in aree private purché siano all’aperto. Nel cimitero Flaminio e in quello di Prima Porta si trova il Giardino dei Ricordi dove si possono disperdere le ceneri.

Per quanto riguarda l’affidamento e la dispersione delle ceneri bisogna formulare una richiesta scritta presso l’AMA – Cimiteri capitolini.

Esistono dei casi particolari in cui occorrono particolari autorizzazioni, come ad esempio la morte di un minore in cui solo chi possiede la patria podestà può decidere se il corpo del ragazzo può essere cremato. Un altro caso speciale è quello che riguarda la morte di persone straniere, in questo caso occorre ottenere una dichiarazione, da parte di un delegato diplomatico dello Stato di appartenenza del defunto, che autorizzi la cremazione del corpo.

Tariffe della cremazione

La cremazione prevede costi specifici legati ai vari aspetti di questa pratica funeraria e annessi anche alle tasse previste per essa. La domanda per richiede l'autorizzazione alla cremazione va inoltre presentata direttamente alle onoranze funebri che si occupano della cremazione stessa. Vi proponiamo le caratteristiche, i preventivi e i costi di cremazione previsti dall'agenzia funebre Cattolica San Lorenzo di Roma, aggiornati a Giugno 2017.

Costo del servizio di cremazione: € 2.000-2.500

Servizi inclusi:

  • Servizio funebre Cremazione
  • Autofunebre Mercedes
  • Cassa (abete, larice) compresa di accessori
  • Personale (portatori del feretro)
  • Documentazione (atto di morte e certificati)
  • Copricassa di fiori

Servizi esclusi:

  • Tasse cremazione
  • Eventuale urna privata

Di seguito vi riportiamo le tasse per la cremazione a seconda che il defunto sia residente nel comune di Roma o al di fuori.

Tasse per residente nel Comune di Roma

  • Urna AMA con diritti € 759,62
  • Urna privata con diritti € 732,69
  • Urna AMA con dispersione e custodia € 807,00
  • Urna privata con dispersione e custodia € 780,12
  • Urna AMA con giardino € 796,29
  • Urna privata con giardino € 769,37

Tasse per residente fuori dal Comune di Roma

  • Urna AMA con diritti € 814,52
  • Urna privata con diritti € 787,59
  • Urna AMA con dispersione e custodia € 861,95
  • Urna privata con dispersione e custodia € 835,02
  • Urna AMA con giardino € 851,19
  • Urna privata con giardino € 824,30
  • Cremazione altri impianti € 249,93
  • Spargimento giardino dei ricordi € 53,14
  • Dispersione custodia € 63,90
  • Urna AMA € 26,93

 

Altri Articoli

Costi dei funerali a rate: un modo efficiente ed economico per pagare il servizio funebre

Anche in situazioni difficili come la perdita di un caro, è corretto riflettere bene su questioni pratiche come il pagamento di un servizio funebre. Se non si ha la disponibilità economica necessaria, riflettere sui costi dei funerali a rate può costituire un'ottima soluzione.

Servizi funebri: quali sono?

Quando muore una persone cara si sente un gran vuoto nel cuore ed è veramente importante avere una spalla su cui piangere, ma anche qualcuno su cui contare che ci aiuti ad organizzare il rito funebre.

Trasferimento salma: come avviene?

Quando si verifica la morte di una persona cara, dopo la cerimonia funebre o dopo il decesso stesso, è necessario il trasferimento della salma dal luogo in cui è stato ritrovato il corpo, dalla camera ardente o dalla chiesa, verso altre destinazioni.

Telegramma condoglianze: scoprite come inviarlo

immagine di una persona che scrive un telegramma di condoglianze

Quando si verifica il triste evento legato alla morte di una persona cara e non si potrà assistere al suo funerale per problemi personali, logistici o di natura lavorativa, è indicato inviare un telegramma alla famiglia del defunto, con una frase di condoglianze che esprima il proprio cordoglio.

Estumulazione

L'estumulazione rappresenta il procedimento opposto alla tumulazione; essa infatti consiste nell'estrarre la salma dal loculo nel quale era avvenuto il precedente processo di tumulazione. L'estumulazione è dunque l'apertura di tumuli, loculi, cappelle ecc. contenenti ossa che poi andranno raccolte nelle cassette ossari.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group