Il Comune può occuparsi personalmente della riscossione del tributo RES oppure delegare il compito al gestore dei rifiuti o al fornitore di energia elettrica.

Le persone che devono pagare il RES sono tutti i soggetti passivi che risiedono in un immobile all'interno del Comune in questione. E' importante sapere che i nuclei familiari che hanno un reddito complessivo non superiore ai 15 mila euro, sono esenti dal pagamento del tributo, mentre coloro che hanno un reddito compreso tra 15 mila e 28 mila euro, dovranno pagare solo il 50%.

Il  tributo sui rifiuti e servizi indivisibili, verrà applicato anche per i cimiteri. Il RES ha lo scopo di coprire le spese relative allo smaltimento e alla raccolta dei rifiuti urbani ad assimilabili e le spese dei servizi indivisibili dei comuni.

Ci sono diversi generi di rifiuti che generalmente sono prodotti all'interno di un struttura cimiteriale, e sono riportati di seguito.

  • Rifiuti dovuti all'esumazione e all'estumulazione
  • Rifiuti prodotti da operazioni cimiteriali legate alla sepoltura
  • Rifiuti urbani o assimilabili agli urbani, come ad esempio i fiori secchi o ogni genere di spazzatura che si crea all'interno di un cimitero

E' importante sapere che ci sono alcuni rifiuti o servizi cimiteriali indivisibili, come ad esempio la pulizia dei viali e delle arcate del cimitero.