Search HP

Il Comune può occuparsi personalmente della riscossione del tributo RES oppure delegare il compito al gestore dei rifiuti o al fornitore di energia elettrica.

Le persone che devono pagare il RES sono tutti i soggetti passivi che risiedono in un immobile all'interno del Comune in questione. E' importante sapere che i nuclei familiari che hanno un reddito complessivo non superiore ai 15 mila euro, sono esenti dal pagamento del tributo, mentre coloro che hanno un reddito compreso tra 15 mila e 28 mila euro, dovranno pagare solo il 50%.

Il  tributo sui rifiuti e servizi indivisibili, verrà applicato anche per i cimiteri. Il RES ha lo scopo di coprire le spese relative allo smaltimento e alla raccolta dei rifiuti urbani ad assimilabili e le spese dei servizi indivisibili dei comuni.

Ci sono diversi generi di rifiuti che generalmente sono prodotti all'interno di un struttura cimiteriale, e sono riportati di seguito.

  • Rifiuti dovuti all'esumazione e all'estumulazione
  • Rifiuti prodotti da operazioni cimiteriali legate alla sepoltura
  • Rifiuti urbani o assimilabili agli urbani, come ad esempio i fiori secchi o ogni genere di spazzatura che si crea all'interno di un cimitero

E' importante sapere che ci sono alcuni rifiuti o servizi cimiteriali indivisibili, come ad esempio la pulizia dei viali e delle arcate del cimitero.

Altri Articoli

Ringraziamenti per il funerale: scoprite come farli

La perdita di una persona cara è un evento particolarmente difficile da sopportare. Il più delle volte amici e parenti si stringono attorno alla famiglia colpita dal lutto dando forza o semplicemente un aiuto a svolgere le pratiche funerarie. I ringraziamenti per il funerale possono avvenire in diverse modalità, che ora vedremo: l'importante è non dimenticare mai di esprimere la propria gratitudine a chi ha mostrato affetto.

Trasferimento salma: come avviene?

Quando si verifica la morte di una persona cara, dopo la cerimonia funebre o dopo il decesso stesso, è necessario il trasferimento della salma dal luogo in cui è stato ritrovato il corpo, dalla camera ardente o dalla chiesa, verso altre destinazioni.

Il decesso di un pensionato INPS: ecco cosa fare

procedura e documenti da presentare dopo il decesso di un pensionato inps

La morte di un proprio caro è sempre un evento molto doloroso da affrontare. La denuncia del decesso va consegnata presso l’ufficio di Stato Civile del Comune di appartenenza, deve essere presentata entro 24 ore dalla morte. Generalmente le agenzie di pompe funebri si occupano degli amdempimenti di tutte le pratiche burocratiche.

Costi esumazione ordinaria: quali sono?

L'esumazione è il procedimento opposto all'inumazione; si verifica infatti dopo di essa. L'esumazione, che viene effettuata mediante rimozione della salma dal luogo di sepoltura nel quale si era verificata l'inumazione, può inoltre essere di due tipi: ordinaria e straordinaria. Per effettuare qualunque tipo di esumazione è indispensabile contattare l'Ispettorato Cimiteriale di competenza e prendere appuntamento.

Vestizione salma

Vestizione, tanatoprassi e tanatoestetica per rendere presentabile la salma

Quando si verifica un evento triste come quello della morte di una persona cara, amici e parenti sentono la forte urgenza emotiva di poter guardare per l'ultima volta il defunto e salutarlo degnamente. Per renderne più gradevole l'immagine, la maggior parte delle agenzie funebri si occupa, per conto dei parenti, della sua vestizione della salma e delle pratiche di tanatoprassi e tanatoestetica.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group