Servizi cimiteriali garantiti sui cimiteri capitolini

Ogni cimitero della capitale mette a disposizione diversi servizi cimiteriali, che aiutano il mantenimento fisico del cimitero stesso, ma anche l’agibilità per le persone. Cosa vuol dire questo? Non solo i cimiteri Romani vi garantiscono un’ottima esperienza visiva, ma anche organizzativa e logistica, infatti con l’aiuto del comune e dell’AMA è possibile realizzare i seguenti servizi, che accomunano tutte le strutture Capitoline.

Servizio di accoglienza


Uno dei servizi cimiteriali a Roma, presente nei cimiteri capitolini come quello del Verano, del Laurentino e del Flaminio, è di accoglienza, dedicato alle persone anziane o che si trovano in difficoltà, le quali possono contare sull’aiuto dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Questi volontari sono di grande aiuto nell’individuare il loculo o la tomba del defunto. Inoltre all’interno dei cimiteri capitolini è sempre presente un presidio della Polizia Municipale. E’ utile sapere che all’interno del cimitero Flaminio ci sono delle colonnine SOS, presso le quali è possibile richiedere aiuto.
Il personale che si occupa dei servizi cimiteriali a Roma è munito di un apposito cartellino di riconoscimento. E’ dotato di un cartellino identificativo anche il personale delle ditte private e tutti coloro che si dedicano all’attività di cura delle tombe.

Servizio di illuminazione votiva


Un altro importante servizio cimiteriale presente nei cimiteri che appartengono al Comune di Roma è quello dell’illuminazione votiva, gestito dall’Acea. E’ al servizio degli utenti il numero verde 800130330 per richiedere ogni genere di informazione. All’interno del cimitero Laurentino il servizio cimiteriale d’illuminazione votiva è gestito dall’AMA. Questo è un servizio particolarmente importante, soprattutto durante i mesi invernali, quando le giornate sono molto brevi e il buio arriva già dal pomeriggio. Infatti, durante questi mesi non tutti riescono ad andare a trovare i propri cari defunti durante le ore di luce.

Una scarsa illuminazione, a parte spaventare (ricordiamoci che siamo in un cimitero) può invogliare attività vandaliche e minare alla sicurezza di chi si trova lì in quel momento. Con un’atmosfera così buia e cupa infatti, gli scippi e i tentativi di molestie varie da parte di vandali e delinquenti sarebbero all’ordine del giorno e una visita al cimitero diventerebbe un vero e proprio rischio.

Servizio di manutenzione delle aiuole


La manutenzione delle aiuole private e la pulizia dei manufatti sono a cura dell’AMA, che si occupa della potatura delle piante, dell’irrigazione, della concimazione, della pulizia di manufatti e lapidi. L’AMA si occupa anche dello smaltimento settimanale dei residui floreali spesso presenti in grande quantità all’interno dei cimiteri. Anche questo servizio è di rilevante importanza, i cimiteri capitolini sono di dimensioni non indifferenti e lasciarli a sé stessi, senza cura e pulizia li ridurrebbe in dei veri e propri luoghi abbandonati, all’interno dei quali non sarebbe piacevole trascorrere neanche dieci minuti. Senza parlare del lato storico: stiamo parlando di strutture di una certa rilevanza storico-culturale per la capitale e lasciarli morire in uno stato brado sarebbe un vero peccato, nonché una grave perdita a livello turistico.