Search HP

Vi proponiamo degli esempi di diverse tipologie di servizi funebri, con preventivi sui costi e servizi aggiuntivi, proposti dall'agenzia funebre Cattolica San Lorenzo:

Servizio funebre tipo A

- Auto funebre
- Cassa (abete -larice) compresa di accessori
- Diritti Comunali
- Documentazione (atto di morte e certificati)
- Copri cassa di fiori di stagione
- Costo del servizio: 1500.00 euro

Servizio funebre tipo B

- Auto funebre Mercedes
- Cassa (abete, larice, frakè) compresa di accessori
- Personale (portatori del feretro)
- Documentazione (atto di morte e certificati)
- Copri cassa di fiori di stagione
- Costo del servizio: euro 2000.00-2500.00

Servizio funebre di tipo C

- Auto funebre Mercedes
- Cassa (abete, larice, frakè, mogano, noce) compresa di accessori
- Personale (portatori del feretro)
- Documentazione (atto di morte e certificati)
- Copri cassa (fiori di stagione o rose)
Costo del servizio: a partire da euro 2500.00

Costi aggiuntivi:
- Acquisto loculi (fornetti)
- Diritti Comunali
- Pratiche cimiteriali
- Eventuale decreto fuori Comune

Servizi aggiuntivi:
- Composizioni floreali (cuscini, Cuori e Corone)
- Urne cinerarie
- Carro fiori
- Servizi fuori Comune
- Manifesti funebri
- Ricordini plastificati
- Lavori in marmo (lapidi, pergamente, libri)
- Assistenza tecnica e amministrativa per l’acquisto e la realizzazione di Tombe, Lapidi e Cappelle
- Allestimento camere ardenti

Altri Articoli

Dispersione ceneri: cosa dice la legge?

Secondo quanto previsto dalla Legislazione Italiana nella Legge n. 130 del 30 Marzo 2001 "Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2001, la dispersione delle ceneri dopo la cremazioni non risulta vietata se eseguita a norma.

Certificato di morte: a chi và consegnato?

Quando muore un individuo, è necessario attestare le cause del decesso, nonché ora, luogo e tutti i dati necessari a identificare la salma. È infatti obbligatorio redigere un certificato di morte apposito, per ufficializzare il decesso del soggetto. Il certificato di morte va stilato da un familiare del defunto, da un suo convivente o da un eventuale delegato (ad esempio l'agenzia funebre).

Cremazione animali: come fare

La perdita del proprio animale domestico, è un momento durissimo da affrontare, soprattutto perchè rappresenta comunque la morte di una parte fondamentale della propria famiglia. Secondo quanto previsto dalle disposizioni nazionali e comunitarie, dopo il decesso l'animale domestico è considerato materiale di CAT 1, e dunque può essere trattato esclusivamente attraverso impianti di incenerimento o altri di categoria simile, riconosciuti dal Regolamento C.E. 1774/02.

Camera ardente: scoprite dove viene allestita

Uno dei momenti della vita più difficili da affrontare è sicuramente legato al decesso di una persona cara. In queste situazioni di grande tristezza bisogna anche occuparsi del funerale, di tutte le pratiche burocratiche legate al decesso stesso, della sepoltura, dei manifesti e anche dell'allestimento della camera ardente.

Ricordini funebri: quale forma di ringraziamento e ricordo scegliere?

La perdita di una persona cara o di un familiare è sempre un evento difficile da accettare e così, per mantenerne sempre vivo il ricordo o per lasciare a parenti ed amici che lo desiderano qualcosa che faccia venire loro in mente chi non c’è più, è usanza comune stampare dei ricordini funebri.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group