Search HP

Anche in situazioni difficili come la perdita di un caro, è corretto riflettere bene su questioni pratiche come il pagamento di un servizio funebre. Se non si ha la disponibilità economica necessaria, riflettere sui costi dei funerali a rate può costituire un'ottima soluzione.

Quanto costa un servizio funebre

Il costo di un intero servizio funebre dipende da numerose variabile e da parametri difficili da stabilire a priori: basti pensare che la variazione di prezzo fra un funerale al nord Italia e uno al sud può superare i mille euro. Oltretutto, anche all'interno dello stesso comune, sono presenti servizi cimiteriali che hanno un costo di poche centinaia di euro – come l'acquisto di una celletta in un cimitero comunale – mentre altri che superano le migliaia di euro – come, invece, l'acquisto di una concessione trentennale per un loculo in un cimitero privato.

In linea generale, tuttavia, è possibile elencare le voci di spesa di un funerale:

  • Documentazione presso Comune ed eventualmente presso il Cimitero
  • Cassa e accessori
  • Auto funebre
  • Oneri presso la Chiesa per la cerimonia
  • Fiori (mazzi, cuscini, copribara)
  • Oneri dell'agenzia

Il prezzo varia da un minimo di 1.400€ ad un massimo che può superare i 4.000€ nel caso, ad esempio, in cui il feretro debba essere trasportato fuori dal Comune perché questo è sprovvisto di forno crematorio. In un caso del genere, valutare i costi di un funerale a rate può costituire una buona alternativa.

Pagare a rate: com'è possibile

Molte agenzie funebri hanno istituito accordi particolari con delle banche affinché si concretizzi l'ipotesi del pagamento dei costi dei funerali a rate.

Il valore di queste può anche essere molto basso, ad esempio 50€, e la durata media è di 36 mesi ma tutto dipende dalla disponibilità del cliente: come per tutti gli altri finanziamenti, anche questo tipo di rate è altamente personalizzabile.

Un altro vantaggio di questa soluzione sono i bassissimi interessi (in alcune forme sono addirittura assenti) che vengono richiesti. Per utilizzare questa soluzione è possibile sia rivolgersi alla banca sia direttamente all'agenzia funebre interpellata per la morte del congiunto.

Altri Articoli

Decesso in abitazione: scoprite cosa fare.

La morte di una persona può verificarsi in circostanze diverse. Qualora il decesso si verifichi all'interno di un'abitazione privata, uno dei parenti o, in assenza di essi, un amico del defunto, dovrà nel più breve tempo possibile, svolgere determinate e fondamentali mansioni.

Casse funebri: informazioni e caratteristiche

Le casse funebri, chiamate anche casse da morto o bare, sono i contenitori utilizzati per deporre la salma del defunto tumulato o inumato. Sono solitamente in legno, ma possono anche essere realizzate con materiali diversi.

Cimitero Cani: tutto quello che c'è da sapere

Gli animali hanno un ruolo sempre più importante nella vita di tutti noi, sono ottimi e fedeli amici e spesso fanno compagnia alle persone sole. Tutti i bambini sognano di poter ospitare un animale nella propria casa, magari un simpatico cagnolino da portare a passeggio nel parco e con il quale giocare.

Finanziamenti funerali a Roma: perchè sceglierli?

La scomparsa di una persona cara è un momento doloroso da affrontare e ancora più doloroso è dover pensare a tutta una serie di questioni burocratiche, in primis l’organizzazione del funerale che, in un momento di crisi quale quello attuale, rappresenta per molte persone una spesa difficile da sostenere. E’ per questo che diverse agenzie di pompe funebri stanno proponendo ai propri clienti forme di finanziamenti per i funerali a Roma, soprattutto per coloro che non riescono ad affrontare tale spesa in un’unica soluzione di pagamento.

Donazione organi: scoprite come fare

La legge n°91 del 1 aprile 1999 e il decreto ministeriale dell’8 aprile 2000 regolano la dichiarazione della volontà di donare gli organi. Nel caso in cui una persona voglia esprimere la volontà di donare gli organi, deve rilasciare una dichiarazione scritta oppure può registrare la propria decisione presso la ASL di appartenenza o presso il proprio medico curante.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group