Search HP

Il requiem è la messa che viene celebrata, seguendo il rito cattolico, in onore del defunto, durante il funerale. Secondo i precetti della religione cattolica il requiem in onore dei defunti che sono in Purgatorio, può aiutare l’espiazione dei peccati commessi durante la vita e diminuire quindi i giorni di permanenza in Purgatorio. Il requiem è utilizzato a volte come servizio funebre, nei funerali solenni ed è considerato parte della liturgia il 2 novembre, giorno in cui si ricordano i defunti.

Il requiem è anche una composizione musicale che ha come testo gli inni dei riti cattolici, e nel passato diversi noti compositori, come Mozart, si sono cimentati nella realizzazione di requiem. I testi della messa, come l’Introito e il Graduale, cambiano in base al calendario liturgico, invece i requiem nella messa esequiale sono sempre fissi. Molte persone vivono il momento della messa funebre come l’ultimo modo per salutare e dire addio alla cara persona defunta. Per questo motivo i requiem sono testi molto drammatici, che coinvolgono chi li ascolta.

Altri Articoli

Ricordini funebri: quale forma di ringraziamento e ricordo scegliere?

La perdita di una persona cara o di un familiare è sempre un evento difficile da accettare e così, per mantenerne sempre vivo il ricordo o per lasciare a parenti ed amici che lo desiderano qualcosa che faccia venire loro in mente chi non c’è più, è usanza comune stampare dei ricordini funebri.

Telegramma condoglianze: scoprite come inviarlo

immagine di una persona che scrive un telegramma di condoglianze

Quando si verifica il triste evento legato alla morte di una persona cara e non si potrà assistere al suo funerale per problemi personali, logistici o di natura lavorativa, è indicato inviare un telegramma alla famiglia del defunto, con una frase di condoglianze che esprima il proprio cordoglio.

Dispersione ceneri: cosa dice la legge?

dispersione delle ceneri racchiuse in un'urna cineraria

Secondo quanto previsto dalla Legislazione Italiana nella Legge n. 130 del 30 Marzo 2001 "Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2001, la dispersione delle ceneri dopo la cremazioni non risulta vietata se eseguita a norma.

Frasi condoglianze: cosa scrivere?

Cosa scrivere su un biglietto di condoglianze

Quando si verifica un evento triste e difficile da accettare, come quello della morte di una persona cara, amica o parente, non sempre si riescono a trovare le parole giuste per esprimere il proprio cordoglio.

Spese funerarie: quali sono e quanto si può detrarre

È difficile stabilire a priori il costo di un servizio: le spese funerarie sono numerose e molte di queste dipendono da variabili esterne che a breve verranno trattate. Tuttavia, una parte di questa spesa può essere detratta. Vediamo come.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group