Perchè scegliere di finanziare il funerale?

In media, la spesa per l’organizzazione di un funerale varia da un minimo di 1500 euro fino a raggiungere importi di 4000-5000 euro. Pertanto, alcune agenzie hanno deciso di stipulare delle convenzioni con banche o istituti finanziari che permettono ai clienti in difficoltà di sottoscrivere finanziamenti per i funerali a Roma quali un piccolo prestito, un prestito personale, o un finanziamento per piccole somme.

Altre ancora desiderano dare un supporto alle famiglie in difficoltà, tramite una specie di prestito al consumo che ha dei tassi molto vantaggiosi e può essere restituito fino ad un massimo di 36 mesi.

Un italiano su tre sceglie il pagamento a rate

Tuttavia, la tendenza attuale già da diversi anni è quella dei finanziamenti dei funerali a Roma tramite la rateizzazione dell’importo da pagare e, in alcuni casi, anche pagando un acconto sulle spese future. Infatti, un italiano su tre sceglie di dilazionare oggi la spesa che, altrimenti, ricadrà sulla famiglia domani.I pagamenti dilazionati valgono non solo per i cari estinti, ma anche per il proprio funerale che può essere in questo modo pianificato fin dalla vita.

Da evidenziare, infine, le proposte di alcune agenzie di pompe funebri che arrivano addirittura ad offrire pacchetti lowcost o all inclusive relativi ai funerali da organizzare.