Search HP

Come tutti i Cimiteri della capitale anche il Verano appartiene all'Amminsitrazione Comunale che decide a chi affidarne la cura e la gestione. Da diversi anni ormai è l'azienda AMA che si occupa di tutti i cimiteri di Roma, in particolare della vigilanza e la manutenzione, dell'edilizia e delle operazioni cimiteriali, delle concessioni per le sepolture e per ciò che riguarda anche la pulizia e i servizi tecnici. 

In questo articolo cercheremo di fornirvi quante più informazioni possibili sui servizi e gli uffici che troverete all'interno.

Chi può essere sepolto al Verano?

Ad oggi non è possibile richiedere una nuova sepoltura presso il Cimitero Monumentale, ma ogni municipio fa riferimento ad uno degli altri dieci cimiteri della capitale. Vengono accolte solo le persone che qui hanno già una tomba privata (o chi ha diritto ad essere sepolto in una di queste), le urne contenenti le ceneri (oppure le cassette ossario) senza distinzione relativa al municipio di residenza, chi in vita si è distinto per meriti civili (in questo caso la sepoltura deve comunque essere autorizzata dal Comune). 

Orari, modalità di accesso e altre informazioni utili per i visitatori

Solo nella giornata di sabato è possibile l'ingresso presso il Verano con la propria vettura. Negli altri giorni è disponibile un servizio navetta a cura dell'AMA totalmente gratuito. Per chi è diversamente abile, per le donne in gravidanza e per gli over 65 l'accesso è consentito con la macchina tutti i giorni (compresi i festivi). Chi ha un'invalidità permanente o temporanea può fare richiesta di un permesso per i giorni feriali, presentando la documentazione relativa in Via del Verano n. 68 in orario 9-12. 

L'accesso è consentito anche a cani di piccola taglia, purchè portati al guinzaglio, e di taglia grande se muniti anche di museruola.

La navetta che accompagna i visitatori all'interno del cimitero parte ogni mezz'ora da Piazzale del Verano, attiva tutti i giorni compresi quelli festivi, effettua in totale 21 fermate. La prima corsa è quella delle 8 mentre l'ultima è alle 18 in orario estivo,  alle 17 in inverno. 

Il Verano rispetta i seguenti orari di apertura e chiusura: 7:30/18:00 con ultimo ingresso un'ora prima della chiusura, nel periodo estivo la chiusura è posticipata alle ore 19:00.

viale del Cimitero Monumentale del Verano

 

Commemorazione dei defunti 

Dal 21 ottobre fino al 5 novembre si attuano una serie di servizi e iniziative volte all'accoglienza per il periodo di commemorazione dei defunti.  Nello specifico al Verano:

- vengono predisposti diversi punti di accoglienza per i visitatori

- un punto informazioni dedicato alle visite e ai tour culturali presso l'ingresso principale

- l'URP effettua orario continuato (Via del Verano n. 72)

- l'ingresso con la macchina è consentito a tutti

- il servizio navetta AMA è rafforzato

- il Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici di Roma, in Piazzale del Verano 1, è aperto fino alle 16:30 per consentire ai visitatori di scoprire la storia del Verano attraverso contributi video e foto

Il 1 novembre è previsto un concerto, a cura della Banda Municipale, alle 12 presso il Quadriportico e una messa Solenne presso S. Lorenzo Fuori le Mura alle 16, con la benedizione delle tombe.  

 

Altri Articoli

Organizzare funerale ebraico

Nel pensiero ebraico la morte non viene caricata di pensieri negativi: sia che sopraggiunga in tenera che tarda età, fa semplicemente parte della vita e del disegno di Dio e dev'essere, quindi, accettata. Esiste tuttavia un lungo e complesso rituale per la celebrazione del lutto che dura, nella sua interezza, un intero anno. Organizzare un funerale ebraico richiede quindi particolari attenzione.

Ringraziamenti per il funerale: scoprite come farli

La perdita di una persona cara è un evento particolarmente difficile da sopportare. Il più delle volte amici e parenti si stringono attorno alla famiglia colpita dal lutto dando forza o semplicemente un aiuto a svolgere le pratiche funerarie. I ringraziamenti per il funerale possono avvenire in diverse modalità, che ora vedremo: l'importante è non dimenticare mai di esprimere la propria gratitudine a chi ha mostrato affetto.

Estumulazione comune di Roma

Dopo un po' di tempo dalla morte di un caro, potrebbe verificarsi la necessità di estrarre il feretro del defunto dal loculo nel quale era stato precedentemente inserito. Tale procedimento si chiama estumulazione e rappresenta l'operazione inversa alla tumulazione. L'estumulazione si verifica infatti proprio dopo un precedente processo di tumulazione.

Lapidi: scopri tutto quello che c'è da sapere

Quando si verifica un evento luttuoso all'interno di una famiglia, oltre alla preparazione di tutto il rito funebre, con annessa vestizione, reperibilità cimiteriale, realizzazione del corredo funerario, della cerimonia e della camera ardente, ricerca dell'auto funebre ecc., è anche necessario scegliere una lapide appropriata.

Epigrafi: cosa sono?

Quando si verifica un evento luttuoso all'interno di una famiglia, oltre alla preparazione di tutto il rito funebre, con annessa vestizione, reperibilità cimiteriale e della lapide, è necessario preparare un'epigrafe che esprima anche il senso di cordoglio nei confronti della persona che è venuta a mancare.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group