Search HP

 

Quando si verifica la morte di un animale non sempre è dargli l'estremo saluto e trovare il luogo adatto per seppellirlo. Ultimamente però, sono nati cimiteri appositamente per gli animali, dove sarà possibile dare una giusta sepoltura anche ai vostri gatti o cani.

Per coloro che non intendono affidarsi alla cremazione, esistono dunque i cimiteri per animali. Qualora il vostro animale dovesse morire di morte naturale, per eutanasia, nei casi in cui soffra troppo per una malattia che ha contratto, dal veterinario, sarà lui stesso a rilasciare il certificato di morte , occupandosi direttamente della consegna del corpo agli addetti indicando a chi rivolgervi per seppellirlo in un cimitero per animali.

Se il cane o il gatto erano tatuati o avevano il microchip, è necessario anche comunicarne il decesso alla ASL nella quale era registrato. Esistono inoltre proposte di legge legate ai cimiteri per animali d'affezione, che disciplinano le modalità e le autorizzazioni necessarie.

Le spoglie di animali d'affezione (carnivori domestici, uccelli da gabbia e da voliera, pesci e altri piccoli animali), possono infatti essere custodite all'interno di cimiteri per animali, solo nei casi in cui vi sia la presenza di un certificato apposito, erogato dal veterinario, che attesti la non presenza di malattie trasmissibili all'uomo o che non prevedano denunce, previste dal vigente regolamento di Polizia Veterinaria.

I cimiteri per animali devono altresì essere situati in zone agricole, con dimensioni delle fosse adeguate alle salme da interrare. Nel cimitero per animali è infine consentito solo il seppellimento di specie animali.

Altri Articoli

Scadenza loculi trentennali: cosa occorre sapere

Dopo trent'anni dalla sepoltura della salma, scade la concessione dei loculi cimiteriali in un determinato luogo; ciò è previsto dalla delibera del Consiglio Comunale 1032 del 2 marzo 1976 e dall'art. 37 del Regolamento comunale di Polizia Cimiteriale (delibera n. 3516 del 30 ottobre 1979).

Cimitero Verano: scoprite i tour tra le tombe famose

Tomba Vittorio Gassman al cimitero Verano

Il Cimitero Monumentale del Verano è considerato da molti un museo all'aperto dove riposano diverse celebrità della città di Roma. All'interno del cimitero è possibile prendere parte a delle visite guidate, composte da otto itinerari differenti che portano alla scoperta delle tombe di attori celebri, di letterati, dei monumenti presenti. Le visite guidate sono tenute da personale specializzato, hanno la durata di circa due ore e sono gratuite. Inoltre i partecipanti avranno anche il supporto di audio cassette.

Tasse estumulazione salma: fuori comune

L'estumulazione è l'estrazione del feretro dalla nicchia dove lo stesso era stato in precedenza tumulato; è insomma l'opposto della tumulazione. Con l'estumulazione vengono dunque dunque riaperti i loculi e le cappelle contenenti le ossa del defunto, per posizionarle in apposite cassette ossarie.

Certificato di morte: a chi và consegnato?

Quando muore un individuo, è necessario attestare le cause del decesso, nonché ora, luogo e tutti i dati necessari a identificare la salma. È infatti obbligatorio redigere un certificato di morte apposito, per ufficializzare il decesso del soggetto. Il certificato di morte va stilato da un familiare del defunto, da un suo convivente o da un eventuale delegato (ad esempio l'agenzia funebre).

Camera ardente: scoprite dove viene allestita

Uno dei momenti della vita più difficili da affrontare è sicuramente legato al decesso di una persona cara. In queste situazioni di grande tristezza bisogna anche occuparsi del funerale, di tutte le pratiche burocratiche legate al decesso stesso, della sepoltura, dei manifesti e anche dell'allestimento della camera ardente.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group