Search HP

Loculo comunale

Se la tumulazione avviene in un loculo concesso dal Comune, il loculo stesso rimane comunque proprietà comunale. Quello che viene concesso è esclusivamente il diritto di sepolcro della salma all'interno del loculo ad esso destinata. Tale diritto di sepolcro dura per tutto il periodo relativo alla concessione, e non può essere privato da alcun soggetto.

Caratterisiche casse

Le salme che devono essere tumulate, vanno chiuse in una doppia cassa, la prima in metallo e la seconda in legno. Sulla cassa che rimane esterna andrà sistemata una targhetta in metallo in cui indicare i dati anagrafici del defunto.

Procedura tumulazione

Quando si procede alla tumulazione della salma, i feretri vanno disposti in loculi separati. Ogni loculo necessita di uno spazio apposito grazie al quale è possibile accedere direttamente al feretro. Ogni loculo va costruito facendo riferimento ai requisiti richiesti dalle strutture edilizie, ivi compresi quelli relativi alle zone sismiche. Ogni loculo destinato alla tumulazione deve poter sorreggere un carico di minimo 250 chilogrammi per ogni metro quadro, deve avere pareti impermeabili sia a liquidi che a gas, in grado di resistere nel tempo. Al termine della tumulazione si procede alla chiusura del loculo con una parete di mattoni pieni, coperta poi da una lastra in cemento armato o pietra naturale, che possa garantire stabilità, resistenza ed ermeticità.

Altri Articoli

Medico necroscopo: quali sono le sue funzioni?

La medicina necroscopica si fonda su due norme fondamentali, ovvero il DPR 285-90 che è il regolamento di polizia mortuaria, ed il R.D. 9-7-1939 nell'ordinamento civile, ed il DPR 3-11-2000 n. 396.

Testamento biologico: scoprite come compilalrlo

La morte di una persona cara, soprattutto se causata da malattie o lesioni accidentali, è un evento davvero triste per i familiari e gli amici che rimangono in vita. In molti casi, prima della morte reale del soggetto, ci si può trovare nella condizione di dover pensare a ricorrere all'eutanasia, illegale in Italia; essa rappresenta la decisione legata alla cessazione di una vita, lesa da gravi condizioni fisiche e psichiche.

Lapidi: scopri tutto quello che c'è da sapere

Quando si verifica un evento luttuoso all'interno di una famiglia, oltre alla preparazione di tutto il rito funebre, con annessa vestizione, reperibilità cimiteriale, realizzazione del corredo funerario, della cerimonia e della camera ardente, ricerca dell'auto funebre ecc., è anche necessario scegliere una lapide appropriata.

Dediche santini: sai quale scrivere?

Quando viene a mancare una persona cara, è consuetudine richiedere alla agenzia di pompe funebre di far stampare dei santini. Dietro alla foto si appone poi una piccola dedica. Di seguito le dediche santini proposte dall'agenzia funeraria Cattolica San Lorenzo di Roma.

Procedura tumulazione

Fra le pratiche funerarie, la più conosciuta e diffusa nel nostro paese è la cosiddetta tumulazione. In pratica, la tumulazione è l'operazione per cui si va a mettere il feretro in un loculo, per poi chiuderlo attraverso l'utilizzo di mattoni. I loculi sono o messi a disposizione dal Comune in cui si andrà a seppellire il defunto, oppure possono essere privati: la loro costruzione ed il loro utilizzo sono regolati da leggi particolari.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group