Search HP

La perdita di una persona cara o di un familiare è sempre un evento difficile da accettare e così, per mantenerne sempre vivo il ricordo o per lasciare a parenti ed amici che lo desiderano qualcosa che faccia venire loro in mente chi non c’è più, è usanza comune stampare dei ricordini funebri.

Perché realizzare dei ricordini funebri

I ricordini funebri in genere vengono utilizzati sia come forma di ringraziamento per chi ha inviato dei telegrammi di cordoglio, sia per chi ha lasciato delle offerte appositamente registrate su dei libretti posti all’entrata della chiesa durante la celebrazione del funerale, ma anche per parenti ed amici, particolarmente legati al defunto, che desiderano averne un ricordo da tenere in casa.

Come si realizzano

Esistono diversi modi per preparare i ricordini funebri. Di solito la soluzione più comune è quella di rivolgersi all’agenzia funebre che ha organizzato le esequie, presentandosi con una fotografia a cui si è particolarmente legati e che ritrae la persona scomparsa in un momento sereno e gioioso della sua vita. Quindi, l’incaricato dell’agenzia con delicatezza e discrezione provvede ad illustrare una serie di modelli e formati. Insieme alla fotografia si possono aggiungere delle frasi personalizzate, frammenti di poesie, brani presi da un libro e che evocano una particolarità del carattere della persona scomparsa, oppure ne evidenziano i pregi avuti in vita.

Naturalmente era prevedibile che il mondo del web entrasse anche in questo settore. Infatti, troviamo molti siti che consentono di realizzare on line i ricordini funebri personalizzandoli, oppure scegliendoli da un catalogo apposito e si può addirittura migliorare l’immagine scelta attraverso il fotoritocco. Il vantaggio della realizzazione e dell’acquisto dei ricordini on line è senza dubbio notevole, soprattutto dal punto di vista economico. Infatti, questi siti non solo propongono dei prezzi concorrenziali rispetto a quelli previsti dalle agenzie funebri, ma possono anche offrire dei pacchetti per cui con l’acquisto di una certa quantità di ricordini i primi 100 sono gratuiti, oppure se si stampano almeno 100 ricordini, il fotoritocco è gratis.

Altri Articoli

Cremazione animali: come fare

Secondo quanto previsto dalle disposizioni nazionali e comunitarie, dopo il decesso l'animale domestico è considerato materiale di CAT 1, e dunque può essere eliminato esclusivamente attraverso impianti di incenerimento o altri di categoria simile, riconosciuti dal Regolamento C.E. 1774/02.

Articoli funebri: la cura del defunto

Sono molti gli articoli funebri che accompagnano l'intero servizio: dai candelabri alle lastre di marmo per la tomba; dal libretto delle firme al carro funebre. Naturalmente chi è colpito da lutto non se ne rende conto, ma ognuno di questi oggetti rispetta una precisa funziona e collocazione.

Cimiteri suburbani Roma: quali sono?

Nella città di Roma oltre al cimitero monumentale del Verano, al cimitero Laurentino e al cimitero Flaminio, conosciuto anche con il nome di Prima Porta, ci sono ben otto cimiteri suburbani. Riportiamo di seguito i loro nomi e le informazioni più importanti.

Dispersione ceneri in mare: è possibile?

La cremazione è quel processo che trasforma il corpo del defunto in frammenti ossei e cenere, che sono poi deposti all'interno di un'urna cineraria. L'urna cineraria può essere conservata all'interno di una abitazione, può essere tumulata oppure le ceneri possono essere disperse nei luoghi che prevede il Comune.

Ringraziamenti per il funerale: scoprite come farli

La perdita di una persona cara è un evento particolarmente difficile da sopportare. Il più delle volte amici e parenti si stringono attorno alla famiglia colpita dal lutto dando forza o semplicemente un aiuto a svolgere le pratiche funerarie. I ringraziamenti per il funerale possono avvenire in diverse modalità, che ora vedremo: l'importante è non dimenticare mai di esprimere la propria gratitudine a chi ha mostrato affetto.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group