Search HP

 

Un modo per ricordare il proprio caro defunto è quello di posizionare nel luogo della sepoltura una lapide tombaria dove viene ascritto il nome della salma, la sua data di nascita e morte, una foto ed eventualmente un simbolo o una frase che lo ricordi. La lapide è solitamente una lastra di marmo o pietra, posizionata sul sepolcro o sulla tomba vera e propria, dove è presente un'iscrizione funeraria.

 

Sulla lapide viene spesso inserita l'epigrafe, frase in grado di esprimere il senso di cordoglio e tristezza per la perdita della persona venuta a mancare. La lapide rappresenta dunque una sorta di personalizzazione del rito funebre stesso, perché proprio su di essa sarà possibile inserire una frase che ricordi in modo decisivo e che tenga viva nel cuore la memoria dell'individuo ormai morto.

 

Le lapidi vengono realizzate direttamente dall'impresa funebre che si occuperà anche del funerale; solitamente l'agenzia di pompe funebri dispone di diversi tipi di lapidi dai colori che variano anche in base al tipo di marmo o pietra utilizzata per costruirle.

 

Spetterà alla famiglia e agli amici del defunto che si dedicheranno a ciò che concerne il funerale, la scelta della lapide giusta. E' bene che la lapide rispecchi i gusti personali e, soprattutto nei casi in cui vi sia la presenza di una cappella privata con un determinato stile e uso di materiali specifici, l'arredo funerario generale.

Altri Articoli

Dispersione ceneri: cosa dice la legge?

Secondo quanto previsto dalla Legislazione Italiana nella Legge n. 130 del 30 Marzo 2001 "Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2001, la dispersione delle ceneri dopo la cremazioni non risulta vietata se eseguita a norma.

Morte apparente: scoprite cosa avviene

La morte apparente è una condizione fisica simile alla morte, nella quale la persona coinvolta perde la coscienza e la sensibilità, il battito cardiaco è assente e i riflessi dei movimenti respiratori non sono presenti. Le cause che possono provocare il fenomeno di morte apparente possono essere sincopi, congelamento, folgorazioni e aritmie cardiache. La morte invece è considerata la cessazione di tutte le proprietà biologiche dell'essere vivente.

Raccolta ceneri: costi e modalità del servizio

Con la raccolta ceneri si intende tutta la procedura burocratica per ridurre il corpo di una salma deceduta da tempo (raccolta da loculo, dopo i 30 anni, raccolta da sotto terra, dopo i 10 anni) da cassa a cassettina per ossario.

Manifesti di lutto: scopri quali frasi utilizzare

Dopo alcuni anni di inutilizzo, oggi i manifesti di lutto sono di nuovo piuttosto comuni. Tuttavia, scrivere il giusto testo può costituire un'impresa difficile. Ecco qualche consiglio su quali informazioni inserire e sulle frasi da lutto più adeguate.

Camera ardente: scoprite dove viene allestita

Uno dei momenti della vita più difficili da affrontare è sicuramente legato al decesso di una persona cara. In queste situazioni di grande tristezza bisogna anche occuparsi del funerale, di tutte le pratiche burocratiche legate al decesso stesso, della sepoltura, dei manifesti e anche dell'allestimento della camera ardente.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: info@cattolicasanlorenzo.it

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group