Search HP


Uno dei servizi cimiteriali a Roma, presente nei cimiteri capitolini come quello del Verano, del Laurentino e del Flaminio, è di accoglienza, dedicato alle persone anziane o che si trovano in difficoltà, le quali possono contare sull’aiuto dei volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Questi volontari sono di grande aiuto nell’individuare il loculo o la tomba del defunto. Inoltre all’interno dei cimiteri capitolini è sempre presente un presidio della Polizia Municipale. E’ utile sapere che all’interno del cimitero Flaminio ci sono delle colonnine SOS, presso le quali è possibile richiedere aiuto.


Il personale che si occupa dei servizi cimiteriali a Roma è munito di un apposito cartellino di riconoscimento. E’ dotato di un cartellino identificativo anche il personale delle ditte private e tutti coloro che si dedicano all’attività di cura delle tombe.


Un altro importante servizio cimiteriale presente nei cimiteri che appartengono al Comune di Roma è quello dell’illuminazione votiva, gestito dall’Acea. E’ al servizio degli utenti il numero verde 800130330 per richiedere ogni genere di informazione. All’interno del cimitero Laurentino il servizio cimiteriale d’illuminazione votiva è gestito dall’AMA.

La manutenzione delle aiuole private e la pulizia dei manufatti sono a cura dell’AMA, che si occupa della potatura delle piante, dell’irrigazione, della concimazione, della pulizia di manufatti e lapidi. L’AMA si occupa anche dello smaltimento settimanale dei residui floreali spesso presenti in grande quantità all’interno dei cimiteri.

Altri Articoli

Dediche santini: sai quale scrivere?

Quando viene a mancare una persona cara, è consuetudine richiedere alla agenzia di pompe funebre di far stampare dei santini. Dietro alla foto si appone poi una piccola dedica. Di seguito le dediche santini proposte dall'agenzia funeraria Cattolica San Lorenzo di Roma.

Tasse estumulazione salma: fuori comune

L'estumulazione è l'estrazione del feretro dalla nicchia dove lo stesso era stato in precedenza tumulato; è insomma l'opposto della tumulazione. Con l'estumulazione vengono dunque dunque riaperti i loculi e le cappelle contenenti le ossa del defunto, per posizionarle in apposite cassette ossarie.

Epigrafi: cosa sono?

Quando si verifica un evento luttuoso all'interno di una famiglia, oltre alla preparazione di tutto il rito funebre, con annessa vestizione, reperibilità cimiteriale e della lapide, è necessario preparare un'epigrafe che esprima anche il senso di cordoglio nei confronti della persona che è venuta a mancare.

Articoli funebri: la cura del defunto

Sono molti gli articoli funebri che accompagnano l'intero servizio: dai candelabri alle lastre di marmo per la tomba; dal libretto delle firme al carro funebre. Naturalmente chi è colpito da lutto non se ne rende conto, ma ognuno di questi oggetti rispetta una precisa funziona e collocazione.

Illuminazione votiva: sai come funziona il servizio cimiteriale?

L'illuminazione votiva indica il servizio di illuminazione nei cimiteri, nello specifico identifica la lampada che viene inserita sulle sepolture o all'interno delle cappelle private per illuminare il luogo di riposo del caro estinto. L'illuminazione votiva sulle sepolture viene solitamente attivata o disattivata su richiesta dei familiari rimasti in vita e proprietari della struttura nella quale è stata inserita la salma del defunto.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: info@cattolicasanlorenzo.it

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group