Search HP

La salma andrà inumata nuovamente ed esumata passati almeno cinque anni, nei casi in cui la stessa non abbia completato il processo di mineralizzazione. Esistono due tipi di esumazione: ordinaria, che avviene dopo i dieci anni dall'inumazione; straordinaria, se si verifica prima della durata prevista per legge. L'esumazione ordinaria si fa a titolo gratuito e viene operata dal servizio di custodia del cimitero. L'Esumazione straordinaria è invece consentita unicamente nei casi in cui si vogliano fare dei lavori extra all'interno del cimitero; viene autorizzata previa richiesta dell'Autorità Giudiziaria o Decreto del Sindaco.

Se, dopo l'esumazione, si desidera tumulare il corpo, è necessario informare i responsabili della custodia del cimitero e richiedere la concessione dell'ossario all' Ufficio di Polizia Mortuaria. Il Comune di Roma comunica i periodi di esumazione sei mesi prima della stessa, mediante affissioni, all'ingresso dei cimiteri e nelle sedi dei Municipi, e avvisi su almeno tre quotidiani.

Per richiedere l'esumazione è necessario rivolgersi all'Ispettorato Cimiteriale e prenotare un appuntamento; ecco gli indirizzi utili:

- Cimitero Flaminio - ufficio camera mortuaria Tel 0649236032/6028

- Cimitero Verano - ufficio camera mortuaria Tel 0649236216

- Cimiteri suburbani - Ispettorato Tel 0649236352

Altri Articoli

Certificato di morte: a chi và consegnato?

Quando muore un individuo, è necessario attestare le cause del decesso, nonché ora, luogo e tutti i dati necessari a identificare la salma. È infatti obbligatorio redigere un certificato di morte apposito, per ufficializzare il decesso del soggetto. Il certificato di morte va stilato da un familiare del defunto, da un suo convivente o da un eventuale delegato (ad esempio l'agenzia funebre).

Cremazione animali: come fare

Secondo quanto previsto dalle disposizioni nazionali e comunitarie, dopo il decesso l'animale domestico è considerato materiale di CAT 1, e dunque può essere eliminato esclusivamente attraverso impianti di incenerimento o altri di categoria simile, riconosciuti dal Regolamento C.E. 1774/02.

Lapidi: scopri tutto quello che c'è da sapere

Quando si verifica un evento luttuoso all'interno di una famiglia, oltre alla preparazione di tutto il rito funebre, con annessa vestizione, reperibilità cimiteriale, realizzazione del corredo funerario, della cerimonia e della camera ardente, ricerca dell'auto funebre ecc., è anche necessario scegliere una lapide appropriata.

Casse funebri: informazioni e caratteristiche

Le casse funebri, chiamate anche casse da morto o bare, sono i contenitori utilizzati per deporre la salma del defunto tumulato o inumato. Sono solitamente in legno, ma possono anche essere realizzate con materiali diversi.

Funerale a rate a Roma: quali sono i vantaggi?

La crisi economica di questi ultimi anni ha creato numerose difficoltà e i risparmi a lungo termine che le famiglie avevano messo da parte sono stati intaccati per riuscire ad arrivare almeno a fine mese. Ancora più grave è la situazione di chi all’improvviso si è trovato ad affrontare la scomparsa di un familiare, dove al dolore per l’accaduto si aggiunge spesso la preoccupazione di non riuscire a sostenere le spese necessarie per l’organizzazione anche di un funerale semplice e senza pretese.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group