Search HP

A differenza dell'America, in Italia non c'è una legislatura in merito alla tanatoprassi; esistono comunque anche nel nostro Paese associazioni che rappresentano e diffondono la pratica della Tanatoprassi come l'I.N.I.T. (Istituto Nazionale Italiano di Tanatoprassi) e l'A.I.T. (Associazione Italiana di Tanatoprassi).

La tanatoprassi, molto usata soprattutto in medicina legale, è praticata mediante un'iniezione di liquidi, in grado di conservare il corpo, all'interno delle pareti arteriose della salma; all'iniezione si aggiungono poi tutte le cure estetiche legate a dare un'immagine, in un certo senso più “viva”, del defunto e a conservare la salma più a lungo.

In America è prevista anche la cucitura delle labbra, mediante filo trasparente, e l'applicazione di cera ed eventualmente di un lucido sulle labbra del defunto, nonché l'uso di trucco e creme idratanti varie. La tanatoprassi, oltre ad avere uno scopo prettamente estetico, è anche volta a un trattamento di natura igienica della salma, evitando così ulteriori fuoriuscite di liquidi organici e odori poco gradevoli.

La tanatoprassi favorisce inoltre il ritardo degli ultimi processi di deterioramento del corpo e di quelli legati alla sua riduzione in polvere, che si allungano da dieci a quaranta e persino a ottanta anni. La tanatoprassi consente in modo temporaneo la conservazione della salma per dieci/quindici giorni prima della sua sepoltura; va infatti distinta dall'imbalsamazione.

Altri Articoli

Urna cineraria fuori cimitero: quando è possibile collocarla

L'urna cineraria serve a contenere le ceneri di un defunto che ha deciso di essere cremato, anziché optare per esumazione, inumazione, tumulazione ecc. L'urna cineraria viene inoltre sigillata, al fine di evitare dispersioni e necessita anche di un cartellino identificativo del defunto stesso, deve dunque avere un cartellino con i dati anagrafici.

Spese Funerarie: tutti i costi per l'organizzazione

L'organizzazione di un funerale è un'operazione molto dura e dolorosa per chi ha da poco perso una persona cara. Spesso è opportuno affidarsi completamente nelle mani di un'agenzia funebre, che si occuperà dell'organizzazione del triste evento. Di seguito sono riportati i costi reali relativi alle spese funerarie da sostenere nell'organizzazione di un rito funebre, proposti da Cattolica San Lorenzo di Roma.

Testamento biologico: scoprite come compilalrlo

La morte di una persona cara, soprattutto se causata da malattie o lesioni accidentali, è un evento davvero triste per i familiari e gli amici che rimangono in vita. In molti casi, prima della morte reale del soggetto, ci si può trovare nella condizione di dover pensare a ricorrere all'eutanasia, illegale in Italia; essa rappresenta la decisione legata alla cessazione di una vita, lesa da gravi condizioni fisiche e psichiche.

Cofani funebri: tipologie e materiali

I cofani funebri sono la sistemazione definitiva della salma della persona defunta. La scelta dei cofani funebri viene effettuata dai parenti del defunto, che si indirizza quasi sempre su prodotti in legno realizzati da esperti della falegnameria.

Donare gli organi secondo la Chiesa: scoprite cosa ne pensa

il gesto di donare gli organi

La Chiesa Cattolica è a favore della donazione degli organi, anzi la incoraggia, perche’ considera la donazione un importante atto di altruismo e carita’, nei confronti di chi ha bisogno di aiuto.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group