Search HP

Per procedere all'inumazione, procedimento identificato spesso con il più comune termine di sepoltura, è necessario pagare una tassa.

Tassa inumazione

La tassa per l'inumazione va versata al Comune poiché quest'ultimo sostiene per il servizio di inumazione dei costi relativi a:

a) Costo del personale addetto al servizio, sia per la parte operativa che amministrativa;

b) Costo della realizzazione della fossa e colmatura della stessa;

c) Apposizione di una croce con nome, cognome e data della morte del defunto.

Nelle città italiane le tariffe applicate per l’inumazione oscillano tra un minimo di Euro 80,00 ad un massimo di Euro 1.491,00, a Roma la tassa per l'inumazione corrisponde ad € 534,09.

Tariffe aggiornate a maggio 2011

Altri Articoli

Casa funeraria: di cosa si tratta?

Quando si verifica il triste evento legato alla morte di una persona cara, oltre all'organizzazione del rito funebre, amici e parenti desiderano rivolgere un estremo saluto alla salma del defunto. A tale scopo, oltre al canonico allestimento di una camera ardente nella propria abitazione o all'interno di sterili strutture sanitarie, è nata la casa funeraria.

Manifesti di lutto: scopri quali frasi utilizzare

Dopo alcuni anni di inutilizzo, oggi i manifesti di lutto sono di nuovo piuttosto comuni. Tuttavia, scrivere il giusto testo può costituire un'impresa difficile. Ecco qualche consiglio su quali informazioni inserire e sulle frasi da lutto più adeguate.

Constatare il decesso: scoprite a chi spetta

La morte di un corpo ha inizio quando le funzioni cardiocircolatorie, respiratorie e nervose cessano la loro attività. Seconda la legge 578/93 del 29 dicembre 1993 è considerato privo di vita un corpo nel quale le funzioni dell’encefalo sono cessate.

Affido ceneri dopo la cremazione: come funziona?

Affido delle ceneri

Ogni persona può decidere se dopo la propria morte vuole essere cremato e a chi affidare le proprie ceneri. Una volta cremato le ceneri vengono raccolte in un’urna fatta di materiale resistente che viene chiusa e sigillata. Su di essa vengono registrati i dati del defunto: il nome, il cognome, l'anno di nascita e la data in cui è venuto a mancare.

Costi esumazione ordinaria: quali sono?

L'esumazione è il procedimento opposto all'inumazione; si verifica infatti dopo di essa. L'esumazione, che viene effettuata mediante rimozione della salma dal luogo di sepoltura nel quale si era verificata l'inumazione, può inoltre essere di due tipi: ordinaria e straordinaria. Per effettuare qualunque tipo di esumazione è indispensabile contattare l'Ispettorato Cimiteriale di competenza e prendere appuntamento.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group