Search HP

L'urna cineraria può essere essere collocata sia fuori dal cimitero, che all'interno dello stesso. Se l'urna cineraria viene inserita in cimitero, sono possibili diverse soluzioni. È infatti possibile la tumulazione all'interno di un pozzetto all'interno di una struttura sepolcrale adibita a fossa d'inumazione, solo se prevista dal regolamento di polizia mortuaria comunale.

Un'altra modalità di collocazione dell'urna cineraria in cimitero è quella della tumulazione in nicchie, loculi, tempietti, ossarini o edicole. L'urna cineraria in cimitero può infine essere interrata in fossa intera, anche se le norme vigenti in materia cimiteriale obbligano la tumulazione delle urne stesse. L'inumazione delle ceneri è infatti legale solo se inserita all'interno di un'urna biodegradabile e se ci sia una legge apposita comunale o provinciale che la consenta.

Sarà infine il Comune a stabilire le tariffe di conservazione dell'urna cineraria all'interno del cimitero, sia per i privati che per le associazioni, che saranno variabili a seconda della localizzazione, della tipologia di sepoltura e dell'altezza della fila nella quale l'urna verrà collocata.

Altri Articoli

Trasporto funebre: in cosa consiste?

Il trasporto funebre consiste nel trasferimento della salma del defunto dal luogo di decesso, o dal luogo del suo ritrovamento, fino ad uno dei luoghi adibiti alla conservazione, che possono essere: l'obitorio, il deposito di osservazione, un cimitero, le sale anatomiche.

Frasi condoglianze: cosa scrivere?

Quando si verifica un evento triste e difficile da accettare come quello della morte di una persona cara, amica o parente, non sempre si riescono a trovare le parole giuste per esprimere il proprio cordoglio.

Trasferimento salma: come avviene?

Quando si verifica la morte di una persona cara, dopo la cerimonia funebre o dopo il decesso stesso, è necessario il trasferimento della salma dal luogo in cui è stato ritrovato il corpo, dalla camera ardente o dalla chiesa, verso altre destinazioni.

Illuminazione votiva: sai come funziona il servizio cimiteriale?

L'illuminazione votiva indica il servizio di illuminazione nei cimiteri, nello specifico identifica la lampada che viene inserita sulle sepolture o all'interno delle cappelle private per illuminare il luogo di riposo del caro estinto. L'illuminazione votiva sulle sepolture viene solitamente attivata o disattivata su richiesta dei familiari rimasti in vita e proprietari della struttura nella quale è stata inserita la salma del defunto.

Medico necroscopo: quali sono le sue funzioni?

La medicina necroscopica si fonda su due norme fondamentali, ovvero il DPR 285-90 che è il regolamento di polizia mortuaria, ed il R.D. 9-7-1939 nell'ordinamento civile, ed il DPR 3-11-2000 n. 396.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: info@cattolicasanlorenzo.it

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group