Search HP

Le agenzie di pompe funebri si occupano di tutta l’organizzazione del funerale, dalla vestizione del defunto alla sepoltura. Un modo per "accarezzare per l’ultima volta il defunto" è quello di mettere nel luogo della sepoltura una lapide funebre. Sulla lapide, che può essere di marmo o di pietra, viene fatta un’iscrizione, l’epigrafe, che esprime in genere il cordoglio e la tristezza per la scomparsa della persona defunta.

La scelta delle frasi da incidere sulle lapidi non è semplice, infatti, chi se ne occupa deve cercare di riassumere in poche righe le caratteristiche che rendevano speciale la persona scomparsa. Di seguito sono elencate alcune delle frasi lapidi dalle quali è possibile prendere spunto:

  • Più non soffre, Dorme l’ultimo Sogno, Non svegliatelo, Lasciatelo dormire.
  • Uomo di elevati sentimenti.
  • Anima nobile e generosa.
  • Padre e sposo esemplare.
  • Spirito eccelso.
  • Fulgido esempio di bontà.
  • Chi io fui tu sei, chi io sono tu sarai.
  • Non piangere se mi ami il tuo sorriso mi da pace.

Le lapidi sono realizzate dalle imprese di pompe funebri, che si occupano anche di far incidere l’epigrafe. E’ possibile scegliere tra diversi tipi di lapidi, che hanno colori diversi e anche la frase sulla lapide può essere incisa con caratteri di scrittura diversi.

Altri Articoli

Trasporti funebri internazionali: scopri tutto su questo servizio

La perdita di un proprio caro è un evento molto difficile da superare e spesso ci si sente molto tristi e incapaci di reagire e attivarsi nell’organizzazione del rito funebre e di tutte le pratiche burocratiche.

Tanatoprassi: che cosa è

La Tanatoprassi (dal greco tanatos - "morte" e prassi - "pratica") comprende il complesso di trattamenti estetici sulle salme; è molto adoperata negli Stati Uniti, molto meno invece nel nostro Paese.

Musica per il funerale: consigli nella scelta

La musica durante il funerale ha lo scopo di accompagnare con il gusto dell'arte il difficile momento della dipartita. Le possibilità sono molte: dai classici cori religiosi a qualcosa di più moderno ma sempre adatto.

Funerale a rate a Roma: quali sono i vantaggi?

La crisi economica di questi ultimi anni ha creato numerose difficoltà e i risparmi a lungo termine che le famiglie avevano messo da parte sono stati intaccati per riuscire ad arrivare almeno a fine mese. Ancora più grave è la situazione di chi all’improvviso si è trovato ad affrontare la scomparsa di un familiare, dove al dolore per l’accaduto si aggiunge spesso la preoccupazione di non riuscire a sostenere le spese necessarie per l’organizzazione anche di un funerale semplice e senza pretese.

Autorizzazione cremazione: come si ottiene?

La cremazione è una pratica funeraria mediante la quale il corpo del defunto è ridotto in gas e piccoli resti di ossa che in seguito sono trasformati in cenere. La polvere derivante da questa operazione generalmente è consegnata ai familiari del defunto all’interno di un’urna, che può essere conservata in casa oppure deposta in un cimitero.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: info@cattolicasanlorenzo.it

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group