Search HP

 

Una delle modalità più indicate per dare l'estremo saluto al proprio cane è quello della cremazione; questo perché tale animale domestico è ritenuto per legge materiale CAT 1; secondo anche il Regolamento C.E. 1774/02 la cremazione del cane, mediante impianti di incenerimento e affini, resta dunque il modo migliore per eliminare le spoglie dell'animale. Le ceneri ottenute dalla cremazione del cane andranno inserite in urne cinerarie apposite, solitamente di legno e sigillate mediante ceralacca.

La cremazione del cane si verifica solitamente inserendo l'animale nell'apposito inceneritore, con una temperatura di circa 1000 gradi. Alla fase di combustione della salma, che varia da una a tre ore a seconda della dimensione del cane, seguirà poi quella di raffreddamento della durata di sei ora.

Per la cremazione del cane è possibile rivolgersi a centri specifici, in grado di trattare le spoglie dell'animale con cura e dedizione, come se si trattasse di una persona e un essere umano, offrendogli così lo stesso servizio.

Altri Articoli

Telegramma condoglianze: scoprite come inviarlo

Quando si verifica il triste evento legato alla morte di una persona cara e non si potrà assistere al suo funerale per problemi personali, logistici o di natura lavorativa, è indicato inviare un telegramma di condoglianze alla famiglia del defunto.

Cimiteri animali: dove seppellire i nostri amici a quattro zampe

Il triste evento legato alla morte di un caro può essere legato non solo alla perdita di esseri umani, ma anche degli animali. Per coloro hanno condiviso tanti momenti felici assieme al proprio animale, dandogli da mangiare, giocando assieme a lui e portandolo a passeggio nel parco o in giro per la città, il loro decesso può risultare difficile tanto quanto quello di una persona.

Imbalsamazione: in cosa consiste questa tecnica?

La tecnica che consente di preservare il corpo del defunto integro per molto tempo è detta imbalsamazione; nello specifico l'imbalsamazione è una pratica volta a conservare dopo la morte l'intera struttura del corpo umano, completa di tutte le sue aree anatomiche.

Dediche santini: sai quale scrivere?

Quando viene a mancare una persona cara, è consuetudine richiedere alla agenzia di pompe funebre di far stampare dei santini. Dietro alla foto si appone poi una piccola dedica. Di seguito le dediche santini proposte dall'agenzia funeraria Cattolica San Lorenzo di Roma.

Tributo RES: scopri di cosa si tratta

Il pagamento del tributo del Comune sui rifiuti e sui servizi, chiamato RES, approvato dal Governo in data 24 ottobre 2011 e diventato obbligatorio dal 2013. Il pagamento del tributo RES avviene in quattro rate trimestrali, nei mesi di gennaio, aprile, luglio e ottobre, gli enti possono però decidere di regolamentare in modo differente la riscossione.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: info@cattolicasanlorenzo.it

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group