Search HP

 

I mezzi di cui si servono le imprese funebri per il trasporto della salma sono i cosiddetti carri funebri. Il carro funebre è un veicolo che deve possedere i normali requisiti di conformità al codice stradale, e devono essere riconosciuti adatti allo svolgimento dell'attività dall'ispettorato della motorizzazione civile.

Caratteristiche e requisiti

Il carro funebre, destinato al trasporto di cadaveri, deve essere rivestito all'interno con lamiera metallica o comunque qualsiasi altro materiale facilmente lavabile e disinfettabile, oltre che impermeabile.

L'idoneità di servizio al carro funebre viene fornita anche dall'ASL di competenza, che compila un apposito registro in cui risultino tutti i vari report annuali.

Tale registro viene tenuto nel carro funebre stesso in caso di controlli da parte degli organi di vigilanza.

Ogni veicolo destinato all'uso come carro funebre deve essere dotato di particolari dispositivi in grado di consentire la riduzione della velocità; inoltre il carro funebre deve evitare rumori moleste ed esalazioni nocive.

Pulizia e manutenzione

I carri funebri devono essere disinfettati e puliti almeno una volta al mese, e comunque in caso di perdite di sostanze organiche della salma o di trasporto di persone morte per malattie infettive.

Le operazioni di manutenzione del carro funebre vanno effettuate in apposite rimesse dotate di tutti i sistemi necessari per la pulizia e la disinfezione delle vetture.

Altri Articoli

Tipologie cremazione: quali e quante sono?

La cremazione è una pratica funebre nella quale tramite l’utilizzo di un apposito forno crematorio, il corpo del defunto è ridotto in gas e frammenti ossei. Le ceneri sono poi deposte all’interno di un’urna cineraria e consegnate ai parenti del defunto. Esistono diverse tipologie di cremazione, che sono illustrate di seguito.

Estumulazione comune di Roma

Dopo un po' di tempo dalla morte di un caro, potrebbe verificarsi la necessità di estrarre il feretro del defunto dal loculo nel quale era stato precedentemente inserito. Tale procedimento si chiama estumulazione e rappresenta l'operazione inversa alla tumulazione. L'estumulazione si verifica infatti proprio dopo un precedente processo di tumulazione.

Funerale civile: come organizzarlo

Il momento della morte è sempre carico di forti emozioni e le esequie funebri mirano a confortare la famiglia dell'estinto. La religione ha sempre dimostrato una posizione dominante nella pratica; tuttavia, recentemente, il numero di persone che richiede un funerale civile è aumentato. Ecco come organizzarlo.

Spese funerarie: quali sono e quanto si può detrarre

È difficile stabilire a priori il costo di un servizio: le spese funerarie sono numerose e molte di queste dipendono da variabili esterne che a breve verranno trattate. Tuttavia, una parte di questa spesa può essere detratta. Vediamo come.

Costi funerale: cosa includono?

I costi di un funerale variano in base a quello che si intende realizzare per tale circostanza; all'interno del costo del funerale vanno infatti inserite molte cose quali: la tipologia di cassa; l'auto per il trasporto; documenti, nonché servizi aggiuntivi quali le composizioni floreali, il carro per i fiori ecc.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group