Search HP

La camera ardente è un locale, che generalmente si trova all’interno dell’abitazione del defunto, o di un suo parente più prossimo, dove è esposta la salma. Il nome camera ardente è legato al fatto che all’interno di questa sala sono messe delle fiaccole, che simboleggiano il fuoco che arde.

La camera ardente permette di poter salutare a tutti coloro che lo desiderano, per l’ultima volta il defunto, prima dell’inizio del rito funebre e della sepoltura. Generalmente l'arredo funebre è costituito da un paravento di tessuto, che serve a coprire le pareti della stanza e l’arredamento in essa contenuto. Nella camera ardente è presente un catafalco o cavalletto, sul quale sarà poggiata la bara contenente la salma del defunto, dei fiori, un tappeto e delle luci, che simboleggiano come è stato in precedenza detto il fuoco che arde.

Grazie all’entrata in vigore di nuove normative, è possibile trasportare in una cassa aperta le salme di persone che sono morte al di fuori della regione di residenza, questo permette, nel caso in cui si viva la scomparsa di un proprio caro, di allestire una camera ardente all’interno della propria abitazione.

Altri Articoli

Constatare il decesso: scoprite a chi spetta

La morte di un corpo ha inizio quando le funzioni cardiocircolatorie, respiratorie e nervose cessano la loro attività. Seconda la legge 578/93 del 29 dicembre 1993 è considerato privo di vita un corpo nel quale le funzioni dell’encefalo sono cessate.

Raccolta resti mortali alla scadenza loculo: cosa fare?

Raccolta resti mortali alla scadenza trentennale

Dispersione ceneri: 130/2001 art. 4-8

Riguardo alla dispersione delle ceneri, nei casi di cremazione del defunto, esiste la legge n. 130 del 30 marzo 2001, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile 2001. Tale legge erogata dalla Parlamento Italiano, disciplina le modalità di cremazione e di dispersione delle ceneri stesse.

Camera ardente: scoprite dove viene allestita

Uno dei momenti della vita più difficili da affrontare è sicuramente legato al decesso di una persona cara. In queste situazioni di grande tristezza bisogna anche occuparsi del funerale, di tutte le pratiche burocratiche legate al decesso stesso, della sepoltura, dei manifesti e anche dell'allestimento della camera ardente.

Monumentini: cosa sono?

Quando si verifica uno spiacevole e triste evento come quello del decesso di una persona cara, sono molte le cose da fare per la preparazione del funerale. Oltre alla destinazione della salma, la vestizione e alle eventuali pratiche estetiche praticate sulla stessa, sono inoltre necessari altri accessori utili alla conservazione del defunto.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group