Search HP

 

Le auto funebri sono ovviamente realizzate in modo diverso rispetto alle normali macchine; subiscono infatti alcune modifiche legate al motore e agli interni del veicolo stesso. Esistono alcune autofficine che si occupano specificatamente di vendere auto funebri nuove o usate; altre invece si dedicano anche alla costruzione di veicoli con particolari dotazioni dedicate al settore funerario.

 

L'auto funebre (chiamata spesso anche carro funebre), prevede già dalla costruzione ad opera della casa madre, una base più lunga della macchina normale, similmente a quanto accade ai pianali dei furgoni. Il motore dell'auto funebre è modificato, rispetto ai veicoli canonici, a livello di impianto di riscaldamento e cambio; presenta inoltre una ventola supplementare controllata dall'autista e un circuito molto più grande.

 

Dopo la realizzazione della carrozzeria dell'auto funebre, si procede con l'allestimento degli interni, che non viene fornito dalla produttrice della stessa. Dell'allestimento delle auto se ne occupa invece direttamente l'agenzia di onoranze funebri, realizzando tutto l'occorrente per il trasporto e dedicandosi a: montare la cappelliera di alluminio; installare la slitta per la cassa e le strutture utili a posare le corone dei fiori e le croci sul tettuccio.

 

Per richiedere l'auto funebre è necessario recarsi sempre all'agenzia di onoranze funebri, che si impegnerà alla preparazione della macchina e al successivo trasporto della salma. Nella scelta dell'auto funebre, tenete infine in considerazione anche il prezzo, che può variare di molto in base alla marca del veicolo stesso; basti pensare che esistono auto funebri realizzate anche da Mercedes e BMW.

Altri Articoli

Finanziamenti funerali a Roma: perchè sceglierli?

La scomparsa di una persona cara è un momento doloroso da affrontare e ancora più doloroso è dover pensare a tutta una serie di questioni burocratiche, in primis l’organizzazione del funerale che, in un momento di crisi quale quello attuale, rappresenta per molte persone una spesa difficile da sostenere. E’ per questo che diverse agenzie di pompe funebri stanno proponendo ai propri clienti forme di finanziamenti per i funerali a Roma, soprattutto per coloro che non riescono ad affrontare tale spesa in un’unica soluzione di pagamento.

Sepoltura: inumazione

L'inumazione è la pratica funeraria più diffusa nel nostro paese. Si tratta semplicemente della sepoltura del defunto in una bara di legno, che viene collocata nella terra alla profondità di circa 2 metri. L'inumazione si effettua in aree predisposte, e non può essere, a norma di legge, effettuata in aree non consentite.

Imbalsamazione: in cosa consiste questa tecnica?

La tecnica che consente di preservare il corpo del defunto integro per molto tempo è detta imbalsamazione; nello specifico l'imbalsamazione è una pratica volta a conservare dopo la morte l'intera struttura del corpo umano, completa di tutte le sue aree anatomiche.

Autorizzazione dispersione ceneri: quando e come si ottiene

La cremazione è una pratica funeraria grazie alla quale il corpo del defunto è ridotto in frammenti ossei e gas, attraverso la combustione . I resti del corpo del defunto vengono poi polverizzati e inserito all'interno di un'urna funeraria.

Omelie Funebri: quale recitare durante il rito?

Quando si verifica l'evento triste e luttuoso come quello della morte di una persona cara, amici e parenti si affidano ad una parrocchia per la celebrazione del rito funebre. Durante tale celebrazione e spesso anche al cimitero durante il seppellimento della salma, il celebrante, sacerdote o diacono recita un'omelia.

Sede: via dei Sabelli 151, 00185 Roma

Telefono: 06 64501016

Cellulare: 338 63 200 91

Mail: info@cattolicasanlorenzo.it

Copyright 2010 - Powered by ElaMedia Group